Sandro Chia 

C'è 1 opera.

Nato a Firenze il 20 aprile 1946. Studi d’Arte all’ Accademia di Belle Arti a Firenze, prende il suo nel 1969. Dopo la laurea, viaggia in India, Turchia ed Europa prima di trasferirsi a Roma nel 1970. Durante gli anni ‘70 espone molte volte a Roma ed in Europa, passando gradualmente da dei lavori concettuali per arrivare verso uno stile più f...

Nato a Firenze il 20 aprile 1946. Studi d’Arte all’ Accademia di Belle Arti a Firenze, prende il suo nel 1969. Dopo la laurea, viaggia in India, Turchia ed Europa prima di trasferirsi a Roma nel 1970. Durante gli anni ‘70 espone molte volte a Roma ed in Europa, passando gradualmente da dei lavori concettuali per arrivare verso uno stile più figurativo. Fra il settembre 1980 e l’agosto 1981 ottiene una borsa di studio dalla città di Monchengladbach in Germania in cui lavora per un anno. Il seguente anno è a New York, dove si fermerà per circa vent’anni.E’ uno dei rappresentanti della Transavanguardia, movimento presente con i suoi artisti (oltre a Chia ci sono Clemente, Cucchi, De Maria e Paladino), nei musei e nelle gallerie più importanti del mondo. Ha esposto alla Biennale di Parigi e di San Paolo ed in diverse edizioni della Biennale di Venezia. Trento (2000), il Museo d’arte di Ravenna (2000); Palazzo Pitti ed il Museo Archeologico Nazionale di Firenze (2002); e recentemente nel Duomo di Pietrasanta (2005).Oggi vive fra Miami, Roma e nel Castello Romitorio in Montalcino, dove inoltre segue la produzione di vini prestigiosi, fra cui il vino di fama mondiale di Brunello.

 

 

Riduci
Leggi tutto
Mostra 1 - 1 di 1
Acconsento

Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie.


Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".